Il sistema Miele per gli elettrodomestici connessi

Per i suoi elettrodomestici, #Miele, marchio conosciuto per la grande qualità e affidabilità dei suoi prodotti da accosto e da incasso, ha annunciato il suo studio sui servizi IoT ( Internet of Things )Microsoft Azure per immettere sul mercato un modello di forno da incasso che assicura risultati perfetti grazie a ricette disponibili direttamente sul sito Miele. In pratica le ricette, scaricate col nostro smartphone o tablet, attiveranno in modo automatico il programma del forno (che considererà temperatura, umidità, ventilazione e altri fattori).

Uno dei segnali che testimoniano come anche la nota azienda sia interessata alle nuove tecnologie on line. Tecnologie che utilizzano la connessione in rete per far uscire i nostri apparecchi fuori dal tradizionale “isolamento” funzionale che siamo abituati a conoscere.

Miele ha inoltre sviluppato, a tal proposito, il suo sistema chiamato Miele@home, utilizzante tecnologie più moderne per mettere a fattor comune i dati e controllare gli apparati connessi in rete. Ad esempio potremo gestire l’attivazione automatica della cappa in cucina, far dialogare in modo automatico lavatrice e asciugatrice. Ma attraverso un gateway l’elettrodomestico può ora anche segnalare il suo stato di funzionamento, avvertendo su eventuali necessità di interventi di manutenzione.
Fra tutti questi vantaggi ce n’è inoltre uno che farà particolarmente piacere all’utente: la compatibilità del sistema Miele@home con le smart grid elettriche. Attraverso delle opportune schede elettroniche il sistema permette infatti agli elettrodomestici di funzionare in base ai profili tariffari più convenienti.