Le ultime tendenze dell’arredamento per le cucine di un certo livello prevedono la presenza di una cantinetta da incasso che sia in grado di conservare ed anche raffinare i nostri vini più pregiati.

Di qualunque dimensione siano, le cantine da incasso devono avere caratteristiche più sofisticate di quelle richieste per un frigorifero: la regolazione molto più fine della temperatura mediante dispositivi a comando elettronico, essere dotate di porte a vetro che filtrino i raggi Uv, offrire l’isolamento del compressore per evitare ogni vibrazione ai preziosi vini posti a raffinare.

#Miele presenta modelli compatti adatti a risolvere i problemi di inserimento in spazi ridotti, tipici delle cucine moderne, mantenendo le caratteristiche di alta qualità richieste dalla tipologia di prodotto.

Lo fà con il modello KWT611°C, per 18 bottiglie, in classe A+, dotato di apertura push-pull e chiusura automatica.

smeg-cantinette-ykon1L’apparecchio è particolarmente silenzioso, produce infatti solo 34 dB, i suoi ripiani, in pregiato legno, sono spostabili per consentire l’inserimento di bottiglie di dimensioni particolari o quelle di champagne. La temperatura è regolabile da 5 a 20 °.

Dal canto suo #Smeg propone apparecchi altrettanto sofisticati con misure compatte che vanno da 45 a 85 cm di larghezza. Anche in questo caso troviamo una adeguata protezione dai raggi Uv da parte delle porte a vetro, la costruzione interna con materiali igienicamente adeguati per prevenire la formazione di cattivi odori che possano filtrare attraverso il tappo dei vini più pregiati posti ad invecchiare, zone con temperatura regolabile indipendentemente e in maniera fine, adeguato isolamento dei compressori. Il consumo è rigorosamente in classe A+.

Grazie a queste qualità le cantinette Smeg sono in grado non solo di conservare i vini ma anche di farli raffinare per lunghi periodi di tempo.

smeg-cantinette-ykon